ANTROPOLOGICA

Adding an anthropologist to a research team is like moving from black-and-white TV to color

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Transana e DropBox

E-mail Stampa PDF

Una delle cose che vengono im mente per condividere il database e lavorare contemporaneamente sullo stesso database in vari è mettere il database di Transana in una cartella DropBox e condividerlo tra Utenti. Ma ci sono alcuni problemi e la possibilità di perdere il database.

 

Sul sito ufficiale di Transana è uscita una notizia che non è incoraggiante (leggi qui originale) Letteralmente alla domanda "E' possibile utilizzare TRansana Single User per condividere i dati tra computer? La risposta di David Woods è stata: "Non penso. Ho visto due casi in cui delle persone hanno cercato di condividere il database di Transana con una cartella di DropBox ed entrambi i database alla fine sono risultati corrotti."

Ho sperimentato con Transana e DropBox, e posso aggiungere alcuni particolari:

Prima di tutto DropDox, nella sua versione 'normale' non è una sistema di condivisione in tempo reale, ma di sincronizzazione tra cartelle. La differenza sostanziale sta nel fatto che in pratica esistono tante copie degli oggetti (uno per computer + uno nel web) che venogno sincronizzati quando i vari computer si collegano o ogni volta che viene fatta una modifica. Se due utenti modificano contemporaneamente lo stesso file, o un utente modifica il file offline e poi si collega mentre un altro sta modificando il file, viene creato un nuovo file con una dicitura che indica un conflitto. in pratica si perdono parte dlelemodifiche fatte. 

Occorrerebbe approfondire se è possible bloccare un determinato file, ma alla fine è molto probabile che otterremo un caos.

 

Transana Multiutente invece utilizza un solo database, che viene modificato contemporaneament da più utenti.

In sostanza, con molta cautela è possibile condividere il database di TRansana, ma è sufficiente un momento di disattenzione per creare uan serie di problemi. 

Mi ripropongo di continuare la sperientazione con Dropbox e altri sistemi per vedere se è possibile trovarne uno che funziona senza troppi problemi. Agiungerò notizie qui sotto. A prsto

Link ad Articolo: Tecnologie digitali, rappresentazioni del territorio e ricerca etnoantropologica

Articolo Tecnologie digitali, rappresentazioni del territorio e ricerca etnoantropologica

Una prima sintesi delle metodologie di intergrazione dei dati scaturita dall'esperienza del progetto in Cile L'articolo è disponibile sul sito di autoarchiviazione www.fabiomalfatti.it

 
You are here: