ANTROPOLOGICA

Adding an anthropologist to a research team is like moving from black-and-white TV to color

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Fonti orali, GIS e gestione sostenibile del territorio

E-mail Stampa PDF

fig.3_percorsi_gps1

L'articolo Tecnologie digitali, rappresentazioni del territorio e ricerca etnoantropologica. raccolgie uan prima riflesisone e riorganizzaizone delle esperienze di ricerca e dei metodi sviluppati durante il progetto Formazione istituzionale, ricerca e documentazione per lo sviluppo agroforestale sostenibile delle comunità mapuche dell’area di Coñaripe, Cile (sito del progetto) 

L'articolo è stato pubblicato su “Quaderni di Thule”, n. X, Atti del XXXII Convegno Internazionale di Americanistica.

 

Abstract

Le attività di ricerca previste nel progetto Formazione istituzionale, ricerca e documentazione per lo sviluppo agroforestale sostenibile delle comunità mapuche dell’area di Coñaripe, Cile ci hanno consentito di affinare una metodologia di integrazione tra dati registrati in formato digitale (video, audio, fotografia, dati GPS), l’uso di software per l’analisi qualitativa di dati audiovisivi (Transana) e SIT (GIS), per realizzare una cartografia del territorio che rispettasse il punto di vista delle comunità mapuche coinvolte nel progetto, ma anche quello dei vari attori coinvolti (istituzioni, organizzazioni non governative, ricercatori). Ne è scaturita un’interessante ipotesi metodologica in fase di sperimentazione che integra dati etnografici, etnobotanici, remote sensing e rappresentazioni cartografiche digitali.

fig.9_siti_rilevanza_socioculturale_low1

Immagine estratta dal GIS realizzato, sono visibili i livelli di quota, le risorse idriche e i siti di rilevanza socioculturale.

Link ad Articolo: Tecnologie digitali, rappresentazioni del territorio e ricerca etnoantropologica

Articolo Tecnologie digitali, rappresentazioni del territorio e ricerca etnoantropologica

Una prima sintesi delle metodologie di intergrazione dei dati scaturita dall'esperienza del progetto in Cile L'articolo è disponibile sul sito di autoarchiviazione www.fabiomalfatti.it

 
You are here: